L’emergenza sanitaria Covid – 19 non accenna a rallentare e con l’incremento dei contagi aumenta anche il numero di candidati costretti a saltare il Concorso straordinario scuola secondaria. Tanti docenti si vedranno costretti, purtroppo, a saltare le prove poichè risultati  positivi al Covid -19,  oppure soltanto in quarantena fiduciaria dopo aver avuto contatti con persone positive.

Per gli insegnanti che non parteciperanno al concorso a causa del Covid – 19 subentra il rischio  di perdere la possibilità di partecipare a una procedura concorsuale agevolata, che prevede lo svolgimento di una sola prova, anzichè le rituali  tre o quattro prove, derivando, pertanto, un danno da mancata partecipazione sarebbe irreparabile.

A fronte della straordinaria contingenza in cui ci troviamo, per tutti i docenti che dovessero versare nell’impossibilità di presenziare  il giorno previsto per lo svolgimento della prova scritta, il nostro team  legale ha predisposto un atto difensivo da inviare al Ministero via pec o raccomandata, al fine di rappresentare l’impossibilità alla partecipazione al concorso a causa del Covid-19, in quanto ricoverato o in quarantena obbligatoria o fiduciaria, richiedendo, nella medesima sede, si essere ammessi allo svolgimento di una prova suppletiva in data da destinarsi, nelle medesime modalità concorsuali.

Contattaci per avere la nostra assistenza e per ricevere, dopo la nostra consulenza, l’atto da inviare al MIUR.

inviaci la tua richiesta di ricontatto, inserendo le tue generalità a info@studioruggiero.info o compila il modulo sottostante, riceverai il nostro atto da inviare al Ministero